gradara

Gradara: laddove storia e leggenda si incontrano

In certi luoghi,storia e leggenda rivivono ogni giorno come se esistesse un unico tempo assoluto. Gradara, l’antico borgo nell’entroterra romagnolo-marchigiano che affaccia sul mare ,è conosciuto soprattutto per la storica Rocca Malatestiana, ma anche per la tragedia degli amanti Paolo e Francesca a cui Dante fa riferimento nel V Canto dell’Inferno.

 

 

“Amor, ch’a nullo amato amar perdona,                   “ la bocca mi basciò tutto tremante.

mi prese del costui piacer sì forte,              […]     Galeotto fu ‘l libro e chi lo scrisse:

        che,come vedi, ancor non m’abbandona”                      quel giorno più non vi leggemmo avante”

 

 

10369975_704530172916447_4524485846598311718_n

Una storia d’amore che seppur risalente ai primi anni del 1200, sotto certi aspetti può davvero apparire attuale, e forse anche per questo la visita delle stanze all’ interno del castello riesce a travolgerti completamente.

10526001_704530409583090_6963672514092040151_n

Gradara ha saputo conservare la propria storicità e al contempo evidenziarla con nuovi scenografici eventi come per esempio “The Magic Castle”, un festival onirico dove il castello diventa un luogo fatato e abitato da fantastiche creature;  o “L’Assedio al Castello” che con più di 150 figuranti come fanti, cavalieri, artiglierie, arcieri ed effetti speciali permette di far rivivere ai visitatori l’episodio del terribile assedio di Gradara del 1446.

994111_704530762916388_1523008491983255135_n

Questo luogo è quindi come un concentrato di emozioni di diversa natura che mescolate insieme creano un mix unico nel suo genere.

 

10517213_704532109582920_849432690399636375_o